Blog
Novità da Omega: rinasce il leggendario Calibro 321
Calibro sgm

Novità da Omega: rinasce il leggendario Calibro 321

Martedì 8 gennaio 2019 Omega ha fatto un annuncio a sorpresa: ritorna in produzione il Calibro 321, da molti appassionati considerato come la miglior meccanica cronografica mai costruita.

Questo calibro animava gli Omega Speedmaster sin dal 1957 e fino al 1968, tutti gli orologi Speedmastrer che sono stati al polso degli astronauti che hanno calcato il suolo lunare erano animati da questo movimento, seppure dal 1969, anno dello sbarco sulla luna, gli Speedmaster  montavano il nuovo calibro 861, infatti gli orologi in dotazione agli astronauti delle missioni Apollo, da Apollo XI fino ad Apollo XVII, l’ultima missione a scendere sul suolo lunare nel 1972, erano stati acquistati dalla Nasa prima del 1969.

Il Calibro 321, era un movivento cronografico con ruote a colonna, ed oggi Omega, a sorpresa, decide di riproporlo esattamente identico all’originale nel suo design e nelle sue funzioni. Pensate che Omega, oltre a rifarsi ai disegni originali, ha proceduto ad effettuare una scansione digitale termografica dell’orologio originale indossato da Gene Cernan, l’ultimo astronauta a camminare sul suolo lunare, per riprodurre alla perfezione il meccanismo originale, provvedendo nel contempo a  migliorane la qualità della componentistica grazie ai progressi della metallurgia, infatti l’originale 321 aveva delle componenti in rame, mentre il suo “clone”, al posto del rame ha il PVD placcato in oro Sedna, una lega d’oro la cui formula è stata brevettata da Omega.

Non si sa ancora quale modello sarà animato da questo leggendario “motore”, è logico aspettarsi che sia uno Speedmaster, consideriamo anche che il 2019 è l’anno in cui cade il 50° anniversario della conquista della luna, di cui Omega fu protagonista, nei prossimi mesi sapremo di più, intanto i tantissimi fan di Omega Speedmaster sono già in fibrillazione.