Blog
Omega – Storia del Brand
02-Post_IstaFace_1080x1080_Mangiacarne_Brand

Omega – Storia del Brand

L’innovazione nell’arte dell’orologeria è l’elemento chiave del patrimonio OMEGA.

Estratto dal Video

Parliamo oggi di Omega, un marchio storico.

Ci sarebbe tantissimo da raccontare sulla storia di Omega, che ovviamente affonda le radici 125 anni orsono, la cosa però veramente più interessante è l’attualità di Omega perché fra tutte le marche di orologeria, tante marche possono vantare veramente dei primati, storie incredibili che affondano le loro radici in un lungo passato, ma fra tutte Omega è quella che oggi sta riscrivendo la sua storia e la storia dell’orologeria in particolare, perché c’è una volontà precisa da parte del Management Omega di puntare esclusivamente sulle meccaniche, esclusivamente sulla qualità, quindi veramente posso affermare da appassionato: la migliore marca di orologeria sportiva oggi sul mercato sicuramente è Omega.

Nella mia vetrina potete vedere un assortimento di modelli di due collezione essenzialmente, qui abbiamo una serie di orologi della linea Seamaster Acqua Terra, è un orologio jolly, un orologio universale, lo potete utilizzare in tutte le situazioni, un orologio elegante ma nello stesso tempo con prestazioni da orologio super sportivo e abbiamo una corona a vite con un impermeabilità fino a 150m.

Qui abbiamo due esemplari della collezione icona di questa marca che è la collezione Speedmaster. I cronografi che originariamente negli anni 50 nascevano come estensione della gamma Seamaster che poi ebbero un successo tale e una personalità talmente forte da arrivare ad essere una collezione autonoma.

In particolare mi piace mostrarvi più da vicino questo modello della collezione Speedmaster e si tratta di un cronografo con 2 contatori e una spettacolare fase luna. Quest’orologio viene chiamato Moonphase, si tratta di un movimento sublime, meccanico automatico con 70 ore di autonomia, una lavorazione straordinaria della Meccanica e la particolarità della fase Luna del datario completo con una chicca, perché tutti sappiamo la storia dello Speedmaster più famoso quello che viene chiamato Moonwatch l’orologio che è stato indossato degli Astronauti sulla luna, e qui Omega gioca con questa fantastica storia perché sulla luna effigiata proprio sul disco delle fasi lunari è visibile solamente con la lente di ingrandimento ma nel punto esatto dell’allunaggio vi è la riproduzione dell’orma, dell’impronta lasciata dallo stivale di Neil Amstrong il 21 luglio del 1969, è veramente un orologio straordinario e, diciamo in una fase successiva, vi voglio raccontare la storia dello Speedmaster Moonwatch.