Blog
Collezione Atmos di JAEGER LE-COULTRE
04-Post_IstaFace_1080x1080_Mangiacarne_Speciali

Collezione Atmos di JAEGER LE-COULTRE

Quale ispirazione ha portato gli orologiai Jaeger‑LeCoultre a immaginare la pendola Atmos nel 1928 è tutt’ora un interrogativo, la pendola Atmos sorprende ancora oggi per la sua inventività. La delicata alleanza di tradizione e modernità è il segreto che dona alla collezione Atmos il suo fascino intramontabile.

Estratto dal Video

Voglio parlarvi di un orologio unico al mondo, non è un orologio da polso ma è il manifesto progettuale tecnologico e dell’inventiva della grand manifacture Jaeger Le-Coultre, la pandule Atmos è un orologio che non riscontra eguali non solo nel mondo dell’orologeria ma nel mondo della meccanica.

Pensate che la atmos, qui ne vedete due esemplari, è l’unico meccanismo che funziona senza aver bisogno di essere ricaricato mai, ne manualmente ne tantomeno dall’alimentazione di una batteria o di energia elettrica, è veramente una cosa incredibile, è come se Jaeger Le-Coultre fosse riuscito a realizzare il sogno del moto perpetuo.

Come funziona questo capolavoro? alle spalle del quadrante dell’intero treno del tempo che è interamente sospeso su questo ponte visibile lateralmente, una meccanica leggerissima assolutamente calibrata al meglio, vi è un contenitore, una specie di piccolo polmone, all’interno di questo contenitore vi è una membrana di un materiale speciale e inventato da Jaeger Le-Coultre, nessuno è riuscito a replicarla, questa membrana si comporta in un modo particolare, cioè praticamente si contrae e si dilata grazie alle variazioni di temperatura, la atmos è in grado di intercettare la variazione di temperatura anche di un solo grado centigrado nell’arco di 24 ore, il che avviene in maniera inevitabile anche in ambienti climatizzati e questo sbalzo di temperatura, se pur minimo, praticamente innesca questo meccanismo di dilatazione e contrazione della membrana, questo meccanismo a sua volta alimenta la meccanica ed è assolutamente incredibile come questo meccanismo riesca a funzionare per anni e anni senza fermarsi mai grazie al fatto che la meccanica è assolutamente studiata per avere pochissimi attriti e intercettare questa minima energia che deriva proprio dal movimento di questa membrana.

L’atmos è stata creata da Jaeger Le-Coultre negli anni trenta del Novecento, poco dopo è diventata pensate il regalo ufficiale della confederazione elvetica per tutte le visite di Stato che la confederazione elvetica riceve oppure che la confederazione elvetica fa diciamo nel mondo e il regalo ufficiale che lo Stato svizzero fa alle delegazioni degli altri paesi è un orologio atmos di Jaeger Le-Coultre. Siamo di fronte veramente a un capolavoro di meccanica che non ha assolutamente eguali questo dimostra veramente che siamo di fronte a una casa orologiaia che è parecchio parecchio avanti rispetto alla concorrenza e avanti resterà per sempre.