Blog
Rolex Oyster
rolex oyster sgm

Rolex Oyster

Il Rolex Oyster è sicuramente il modello di orologio di alta gamma di maggior successo della storia dell’orologeria, così come la Rolex è da considerarsi la Marca di orologi leader assoluta del mercato dell’orologeria di alta gamma. Il successo di Rolex è ben motivato da una serie di innovazioni che la casa ginevrina ha saputo introdurre, e l’Oyster è il modello che più di ogni altro ha rappresentato e rappresenta tutt’oggi il DNA di Rolex.

Nel  1927 la nuotatrice inglese Mercedes Gleitze attraversò il canale della Manica nel tempo record di 15 ore e 15 minuti, al suo polso un orologio Rolex che vantava due soluzioni innovative: il fondello avvitato alla cassa e la corona a vite. Si trattava quindi del primo orologio veramente impermeabile della storia, frutto dell’ingegno di Hans Wilsdorf, fondatore della Marca Rolex.

Azzeccatissimo il nome dato all’orologio, Oyster, cioè ostrica, condensa in sé tutto il senso di compatibilità naturale di questo straordinario orologio all’acqua; i primi Oyster non erano rotondi, o meglio ad “ovetto”, ma avevano una bellissima cassa a cuscino, cioè quadrata con gli angoli arrotondati, solo successivamente Oyster assunse la sua forma a cui siamo abituati, nel 1931, quando Hans Wilsdorf introdusse una ulteriore soluzione tecnica destinata a diffondersi in maniera straordinaria: il sistema di ricarica automatica, anche se questa soluzione non era frutto del suo ingegno, fu infatti inventata da orologiai inglesi già nei primi anni del ‘900, Rolex ebbeperò la capacità per prima di saperla ottimizzare e quindi renderla applicabile su larga scala ad una produzione di svariate decine di migliaia di pezzi.

Con questa configurazione l’orologio assunse la sua identità definitiva, con il nome di Oyster Perpetual e la calssica forma ad ovetto che ha conquistato milioni e milioni di appassionati dal 1931 ad oggi.